Balaton

La giovane madre cattura anche la bellezza del lago Balaton nelle sue belle foto

Dora Sombori arriva al centro culturale con il figlio di tre anni per la data concordata. Durante il nostro treming-moving Benbego parlare, egli ripetutamente voci, per esempio, chiedendo a sua madre: “Quando stiamo lasciando?”

“Ho sempre amato scattare foto. Vivevo ancora a Cambridge nel 2014 quando ho comprato la prima macchina fotografica della mia vita. La città dell’Anglia orientale è piena di splendidi edifici, che inizialmente catturo. Ho ricevuto un sacco di feedback su quanto fossero belle le mie foto, che è stato davvero bello. Si è verificato un problema sconosciuto. “Naturalmente, con il tempo, mi piacerebbe avere una macchina fotografica ancora più professionale”, dice Dora, che aggiunge che Bendegz va a scattare foto con lei molte volte, non una volta suonando la macchina dalle sue mani.

A volte il giovane fotografo ha visto un bel cervo nella foresta, voleva davvero catturarlo, ma in assenza di una macchina, questo non poteva accadere. Allo stesso tempo, è stato compensato per le registrazioni che suo figlio ha compensato, che sono documentate sul suo computer. Dora ha sempre voluto andare via, sedersi su una panchina, ascoltare il cinguettio degli uccelli, ammirare la natura. Dice che ringrazia Dio per aver vissuto in un posto così bello. “Balatonfűzfő e i suoi dintorni sono pieni di belle meraviglie naturali e luoghi, che devono essere catturati e catturati per i posteri”, dice.

Certo, ha scattato una foto con il suo cellulare, perché non può avere la fotocamera ogni minuto. Anche con i telefoni attuali, è possibile creare belle immagini, ma certamente non di alta qualità come una fotocamera professionale.

– Di recente sono diventato un cacciatore di tempeste. Sono completamente dipendente da quando il cielo si oscura, le nuvole cupe appaiono lassù come fulmini. Tutto questo è un fenomeno naturale così ineguagliabile per un fotografo che è molto difficile da mettere in parole. Solo le persone che ci sono state lo sanno. Allo stesso tempo, l’amore eterno è balaton, che è in mille colori durante le quattro stagioni. Inoltre, non ho alcun desiderio segreto che quando ho una macchina fotografica più seria, vorrei scattare foto di animali nella foresta – dora guarda avanti, mentre il suo giovane figlio è fortemente interessato alla grafica Lajos Veszeli nella sala espositiva, che raffigurano l’aldilà di Trianon, e questi possono ora essere visti non solo virtualmente, ma anche di persona.

La giovane madre di Balatonfűzfő ha imparato a scattare foto in modo autodidatta, ma allo stesso tempo ha ripetutamente chiesto consiglio al suo modello di ruolo, il fotografo Balzs Czak. Una volta le ha inviato un messaggio sconosciuto sul sito di social media più popolare, e il fotografo ha risposto molto gentilmente e le fornisce ancora consigli utili, da cui Dora impara molto. Balzs Czakà ha fornito assistenza disarridibile in condizioni di luce, impostazioni e altre pratiche utili, il che è stato molto buono per il giovane fotografo.

Quest’anno, la foto di Dora Sombori è stata il più grande successo sul social network al concorso fotografico annunciato dall’Associazione Turistica Balatonfűzfő-Litér in relazione alla Giornata ungherese della cultura, e questo è stato anche un feedback importante e positivo per lui. Come racconta al nostro giornale, usa un programma di editing di immagini solo quando è molto necessario, perché non gli piacciono le foto che sono troppo ritoccate, è chiaramente una persona naturale. Egli sottolinea che la bellezza del lago Balaton non richiede alcun intervento artificiale.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *