Grande terreno Hacks per dare il vostro giardino una spinta

Come i giardinieri esperti vi diranno, le buone piante iniziano con un buon terreno. Se tratti bene il tuo terreno da giardino e impari a costruirlo e non ad abusarlo, le tue piante ti ringrazieranno per gli anni a venire. La saggezza convenzionale ha indicato il compost come la chiave. Ma che dire di quelli di noi senza il tempo o lo spazio per un enorme, caldo mucchio di compost in giardino? Qui ci sono due hack testati nel tempo per migliorare il terreno del giardino quando il compost abbondante non è un’opzione.
Stampo foglia
Nel profondo dei boschi vedrete fiori di campo e funghi spuntare dal buio, terreno ricco coperto di foglie in decomposizione. Per secoli, i giardinieri hanno imparato a replicare questo processo in giardino. Quando le foglie iniziano a rompersi, offrono un’infusione di materia organica al suolo sottostante, permettono al terreno di trattenere più acqua e invitano un’enorme popolazione di organismi benefici ad andare in città per migliorare il suolo. Anche il giardiniere più urbano di solito può mettere le mani su alcune foglie. Rastrelli dal cortile o dal parco vicino, scrounge nel bidone verde del tuo vicino, o cerca grandi alberi prima che perdano le foglie. Basta carrello il vostro tesoro trovato torna al giardino, disperdere come spesso uno strato di foglie come si può gestire, e attendere che la natura di prendere il suo corso.
Coprire il ritaglio
Non c’è modo migliore per migliorare il terreno del giardino che aggiungere materia organica, e con un raccolto di copertura è possibile coltivare il proprio. Chiamato anche “concime verde”, le colture coperte sono piante che si coltivano con l’espresso scopo di nutrire il suolo. A seconda della posizione e del periodo dell’anno, ci sono un sacco di diverse miscele tra cui scegliere. In primavera e in estate, un rapido raccolto di grano saraceno è una grande opzione, mentre in autunno una miscela più complessa di legumi che fissano l’azoto mescolati con cereali è una scommessa migliore. Qualunque cosa tu scelga, il processo è lo stesso. Basta cospargere i semi sulla superficie del terreno, rastrellare un po ‘, e guardarli crescere. Quando le piante crescono alte e appena iniziare a fiorire, tagliarle e forchetta nel piede superiore del terreno. Si romperanno nel giro di poche settimane e sarai pronto a piantare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *