Sonos annuncia una nuova barra audio ad arco per le tue esigenze di Shelter-at-Home Theater

Bloccato a casa? C’è una barra audio per questo. Sonos ha appena annunciato il rilascio di un nuovo centrotavola top-shelf alla sua suite di prodotti audio, chiamato Arc. Il sistema promette di risolvere le frustranti fluttuazioni di volume che si verificano tra dialoghi di basso livello ed esplosioni ad alto impatto, ed è progettato per lavorare di concerto con un altoparlante sub e surround per fornire un’esperienza home theater completamente wireless.

Questo viene sulla heels del lancio di Sonos Radio, che abbiamo esaminato la scorsa settimana. Il nuovo Arc sarà controllato da una nuova generazione di app soprannominata S2, che verrà lanciato nel mese di giugno.
Molte aziende fanno sound bar. E la maggior parte di loro promette una sorta di calibrazione in camera. Cosa c’è dentro l’unità da 800 dollari per aiutarla a distinguerla? Per cominciare, Sonos ha costruito componenti su misura da zero, personalizzando tutto, dai tweeter a cupola di seta agli altoparlanti bassi ovali alle estremità dell’unità.
Fondamentalmente, Sonos ha lavorato con il produttore Giles Martin, figlio del produttore dei Beatles George Martin, per accordare l’unità, che include il supporto per Dolby Atmos e 5.1. I nuovi driver rivolti verso l’alto consentono un’esperienza audio coinvolgente, ovvero se il file multimediale in streaming o la riproduzione lo supportano. Quando tali canali non sono in uso, i driver verticali vengono convertiti in supporto per la fascia bassa.
Inoltre, se abbinato a un Sub indipendente, l’Arco scarica completamente la fascia bassa, convertendo tali altoparlanti per contribuire a fornire dialoghi nitidi, suoni ambientali e frequenze di fascia media e alta.

L’altoparlante, insieme alle versioni aggiornate di Play:5 e Sub, è in fase di pre-ordine oggi e dovrebbe essere disponibile all’inizio di giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *