Vai noci con questi Salandi di pomodoro-less, imballati da proteine

Gli chef occidentali stanno riscrivendo le regole della salsa.

ELLEN FORT E MAYA WONG – 16 aprile 2020 Aggiornato il 26 maggio 2020
Mentre la salsa verde e rojo abbelliscono la maggior parte dei tavoli negli Stati Uniti, il concetto di salsa salata sans la base tradizionale di pomodoro o pomodoro sta guadagnando visibilità in alcune delle migliori cucine occidentali. Semi di sesamo, pepitas, arachidi, peperoncini tostati e oli come nocciole e mandorle stanno ravvivando tutto, dai tacos alla crudité. Ecco come gli chef mangiano e servono queste salse desiderabili.
Sikil P’ak
Anche se ci sono molte varianti, i requisiti per questo tuffo Maya sono semi di zucca (pepitas), semi di sesamo, e un pomodoro, polverizzato per creare una consistenza hummus-like.

Jose Flores, chef di Elda, San Francisco: “Pepitas e semi di sesamo sono il cuore pulsante delle ricette Maya. La gente ama davvero quel gusto nocciola e burroso. Gli habaneros sono tipicamente utilizzati in sikil p’ak, ma usiamo chili di uccelli thailandesi e facciamo il nostro aceto di peperoncino, che lo rende davvero diverso. A Elda lo serviamo come un tuffo, con tutto ciò che è di stagione, dalle pesche affettate al jicama e alle patatine plantain.”

Ricetta: Sikil P’ak di Elda

Salsa Seca
Questa salsa cammina il confine tra un condimento e un condimento, con olio minimo che tiene insieme le noci fritte, i semi, i peperoncini e le spezie che lo compongono.

Giovanna Rebagliati, proprietaria di Salacious Table, Los Angeles: “Mi piace assolutamente sulle uova, o qualsiasi cosa con il formaggio”, dice Rebagliati, che vende la sua salsa seca a Smorgasburg di Los Angeles. ” Quesadillas, panini al formaggio alla griglia, carni alla griglia e pasta. Un mio amico lo ama sull’ananas, ed è fantastico sulle verdure.”

Salsa Macha
Aglio, chile e arachidi vengono tostati in olio d’oliva poi tritati in un robot da cucina con acido (di solito aceto o succo d’arancia acido).

Bricia Lopez, chef/ proprietaria di Guelaguetza, Los Angeles: “Salsa macha è la mia salsa per la colazione gratuita. Si può mettere su un taco con solo fette di avocado, anche se è anche ottimo con frutti di mare. E anche quando lo fai puoi renderlo piccante come vuoi: alcune persone ci mettono i mirtilli rossi per aggiungere un po’ di dolcezza.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *